Pierre Gonalons

 

Pierre Gonalons è un progettista ed architetto di interni che vive a Parigi. Nato e cresciuto a Lione, Francia. La madre di origini italiane e il padre di origini spagnole gli hanno dato il gusto di un retaggio francese. Durante i suoi studi presso la scuola Camondo scoprì le opere di Dino Gavina che gli fornirono un modello assoluto del design in riferimento all’azienda bolognese ed ai suoi principali progettisti: Carlo Scarpa e Kazuhide Takahama. Nel 2003, a 24 anni, ha creato una linea: ASCETE. Per anni ha cercato e collezionato opere prodotte da Gavina. Pierre Gonalons collabora con prestigiose case francesi quali Lalique, Chloe, Nina Ricci,…Pernod.

Le sue opere sono pubblicate ed esposte da gallerie parigine come Yves Gastou, Armel Soyer, Triode. La rinascita di “paradisoterrestre” annuncia una nuova era di collaborazioni. Per paradisoterrestre Pierre Gonalons ha creato una collezione di arredi, tappeti e specchi ispirati dalla piega, dal rovescio delle cose, il verso che solitamente è nascosto, un concetto simbolico e poetico che ci porta oltre la forma. Parla di Barocco Italiano, illusione, ma la piega del tessuto è anche una metafora dell’anima come la descriveva Deleuze. Per il progetto “The Other side/L’altro lato”, Pierre Gonalons ha usato marmi francesi estratti da due cave dei Pirenei come nell’antichità: “Verde Estours” dalla cava PLO e il marmo nero conosciuto come Petit Antique d’Aubert.