• Novello Finotti designer

Novello Finotti

Novello Finotti nasce a Verona nel 1939, vive e lavora a Sommacampagna (VR) e a Pietrasanta (LU).

Frequenta l’Accademia Cignaroli e inizia ad esporre nel 1958 con un premio acquisto alla Mostra di Arte Sacra di Assisi. Nel 1964 espone a New York con una personale alla Armony Gallery. Nel 1966 partecipa su invito, con un gruppo di opere alla XXXIII Biennale Internazionale d’Arte di Venezia.

Nel 1972 espone con una personale alla galleria di Alexander Iolas a Milano. In quell’occasione conobbe Dino Gavina, che si trovava a Milano con Roberto Matta. Il gallerista propose a Gavina di collaborare con il giovane artista e anche Matta, che conosceva già il lavoro di Finotti poiché utilizzavano per le loro opere la stessa fonderia, spinse Gavina a collaborare con lui. Da questa collaborazione nacque Fausto, una seduta/scultura intrisa di carica ironica, che entrò a far parte della collezione Ultramobile.

Ha preso parte a importanti mostre in Italia e all’estero, tra cui: mostra itinerante Scultori Italiani di Oggi (1972); mostra itinerante in Finlandia, Danimarca e Norvegia Il Bronzetto Italiano (1976); mostra personale alla Jolas Jackson Gallery, New York (1977); XLI Biennale Internazionale d’Arte di Venezia (1984);  mostra antologica a Palazzo Te, Mantova (1986); grande mostra itinerante in Giappone La Scultura Italiana del XX Secolo (1988-89); mostra personale alla Galleria del Credito Valtellinese, Refettorio delle Stelline, Milano (1995).

Per la Basilica di S. Pietro in Vaticano nel 2001esegue il decoro in bronzo dorato per l’altare di Papa Giovanni XXIII e nel 2002 realizza una grande figura in marmo bianco di Carrara, rappresentante S.Maria Soledad, collocata in una nicchia esterna.

Dal 2002 al 2005 le mostre personali di Malcesine (VR), Galleria Forni Milano, Sant’Anna di Stazzema (LU), Abbazia di Rosazzo, Manzano (UD).

Prodotti

Fausto - Novello Finotti - Paradisoterrestre

Fausto

Novello Finotti